Twitter boom: utenti unici giornalieri a 199 milioni e + 28% di ricavi nel primo trimestre

0
20
twitter social

Twitter rialza la testa e mostra dati positivi circa il suo andamento nel primo trimestre 2021

Twitter negli ultimi mesi sta lavorando duramente per cercare di recuperare il terreno perduto nei confronti delle altri battistrada del mondo social. Con i Fleet, il testing sul Super Follow, la possibilità di generare entrate mediante mance e contenuti esclusivi, l’introduzione di Twitter Spaces, sono tutti tentativi del social medium di recuperare terreno e avvicinare, per prestazioni, gli altri social media. E i risultati sembrano essere incoraggianti. Infatti, Twitter ha condiviso il suo ultimo aggiornamento delle prestazioni, mostrando un aumento degli utenti attivi in piattaforma e un incremento dei ricavi del 28% nel primo trimestre del 2021.

Prima di tutto gli utenti: Twitter ha raggiunto 199 milioni di utenti attivi giornalieri monetizzabili (mDAU), riguadagnando il suo slancio di crescita dopo il rallentamento nel quarto trimestre del 20° trimestre.

Twitter afferma che la crescita del suo utilizzo è stata guidata da:

“miglioramenti continui del prodotto e conversazioni globali sugli eventi attuali”.

Tra i paesi dove il dato si fa più interessante vi sono USA, Giappone e India.

Se invece guardiamo i ricavi di Twitter, il brand ha incassato 1,04 miliardi di dollari nel primo trimestre, crescendo del 28%. Twitter afferma che la domanda degli inserzionisti è stata molto forte nel trimestre, con un aumento anche dei ricavi della Mobile App Promotion (MAP).

Per arrivare a questi risultati incoraggianti, Twitter si è data molto da fare, aumentando anche le spese di Ricerca e Sviluppo del 25%, arrivando a circa 251 milioni di dollari.

Questi dati ci fanno capire come il social ha dato vita ad una nuova Era per il suo business, fatta di aggiornamenti, lancio di nuove funzionalità, maggiore spazio al guadagno degli influencer, e ovviamente per sé stessa, dando così anche adito agli azionisti, che volevano un cambio di passo rispetto al passato, in linea con quanto fatto dagli altri social media.