Classifica Forbes: le 50 squadre più ricche al mondo

0
394
squadre ricche

Classifica Forbes: le 50 squadre sportive più ricche al mondo

Nonostante i danni economici causati dall’emergenza Covid-19, lo sport rimane un settore con un giro d’affari miliardario. Come ogni anno, Forbes ha pubblicato la classifica delle squadre più ricche, protagoniste della business sport community globale dalla maggiore valutazione al mondo.

Ovviamente l’ammontare dei danni economici dovuti alla sospensione forzata di tutte le gare sportive per evitare il rischio di contagi sono ancora incalcolabili. Le cifre si possono solo presupporre e si possono abbozzare soltanto ipotesi, anche perché al momento non esistono ancora certezze sull’evoluzione della pandemia.

Anche nello sport, le perdite sono e saranno ingenti nel prossimo periodo, a tutti i livelli, dovute ai mancati incassi delle gare disputate a porte chiuse, alla sospensione e alla cancellazione delle competizioni oltre che dalle perdite per le emittenti che avevano acquistato i diritti televisivi.

Nonostante sembrasse che le cose sarebbero andate a rotoli per tutti i team sportivi, la classifica Forbes 2020 rivela in verità uno spaccato dello sport business, legato ai brand e al valore delle squadre più ricche del pianeta, che negli USA trovano terreno fertile.

Infatti, anche in questa edizione, il Football Americano ne esce vincente, con ben 27 presenze nella Top 50 dei team sportivi più ricchi al mondo.

Per il quinto anno consecutivo a conquistare la prima posizione ritroviamo i Dallas Cowboys della NFL, che vantano una valutazione $ 5,5 miliardi, superando i $ 5 miliardi dei New York Yankees. La terza posizione spetta al basket con i New York Knicks dell’NBA, club valutato 4,6 miliardi $, mentre per arrivare alla prima squadra di calcio bisogna scendere fino alla sesta posizione, detenuta dal Real Madrid. Infatti la squadra spagnola è riuscita a mantenere il titolo del brand calcistico più ricco del mondo. Con un valore di 4.240 milioni di dollari, le merengues sono riuscite a mantenere il primo posto nella classifica di tutti i club calcistici. Inoltre il suo valore è aumentato rispetto allo scorso anno.

La classifica Forbes mette in risalto l’appeal commerciale dello sport di portata internazionale, con incredibili prospettive di crescita nonostante la pandemia in corso.

Di seguito la classifica Forbes delle squadre sportive più ricche al mondo:

  1. Dallas Cowboys (NFL)
  2. New York Yankees (MLB)  
  3. New York Knicks (NBA)
  4. Los Angeles Lakers (NBA)
  5. Golden State Warriors (NBA)
  6. Real Madrid (calcio)
  7. New England Patriots (NFL)
  8. Barcelona (calcio)
  9. New York Giants (NFL)
  10. Manchester United (calcio)
  11. Los Angeles Rams (NFL)
  12. San Francisco 49ers (NFL)
  13. Chicago Bears (NFL)
  14. Los Angeles Dodgers (MLB)
  15. Washington Football Team (NFL)
  16. Boston Red Sox (MLB)
  17. Chicago Bulls (NBA)
  18. Chicago Cubs (MLB)
  19. New York Jets (NFL)
  20. Boston Celtics (NBA)
  21. Houston Texans (NFL)
  22. San Francisco Giants (MLB)
  23. Philadelphia Eagles (NFL)
  24. Bayern Monaco (calcio)
  25. Denver Broncos (NFL)
  26. Oakland Raiders (NFL)
  27. Green Bay Packers (NFL)
  28. Pittsburgh Steelers (NFL)
  29. Seattle Seahawks (NFL)
  30. Miami Dolphins (NFL)
  31. Atlanta Falcons (NFL)
  32. Baltimore Ravens (NFL)
  33. Minnesota Vikings (NFL)
  34. Manchester City (calcio)
  35. Indianapolis Colts (NFL)
  36. Los Angeles Clippers (NBA)
  37. Chelsea (calcio)
  38. Brooklyn Nets (NBA)
  39. Los Angeles Chargers (NFL)
  40. Houston Rockets (NBA)
  41. Carolina Panthers (NFL)
  42. Dallas Mavericks (NBA)
  43. New York Mets (MLB)
  44. Jacksonville Jaguars (NFL)
  45. Kansas City Chiefs (NFL)
  46. New Orleans Saints (NFL)
  47. Arsenal (calcio)
  48. Arizona Cardinals (NFL)
  49. St Louis Cardinals (MLB)
  50. Tampa Bay Buccaneers (NFL)

Conclusioni

Nonostante la popolarità globale del Basket e del Calcio, il Football Americano è ancora il re indiscusso, che genera profitti miliardari. In classifica, come era prevedibile, nessuna squadra italiana, di nessuno sport. La Juventus dovrà quindi attendere giorni migliori per insediarsi in classifica.