Pubblicità di Natale: le più belle di sempre

0
558
pubblicita-natale-piu-belle

Pubblicità di Natale: le più belle di sempre, nel post a cura di Pop Up

Il Natale è alle porte: dopo aver trascorso insieme Halloween, a cui sono seguiti Black Friday e Cyber Monday (e con esso, almeno negli USA, il Thanksgiving), non ci resta che prepararci al meglio per le prossime festività. Per l’occasione, le aziende di tutto il mondo hanno iniziato a trasmettere le proprie pubblicità a tema natalizio, attraverso cui promuovere i valori del proprio marchio, contestualizzandoli al momento delle feste. Ma quali sono le Pubblicità di Natale più belle di sempre?

In questo post a cura di Pop Up vogliamo vedere insieme quelli che per noi sono stati gli spot TV natalizi più iconici, ossia quelli che hanno fatto la storia della pubblicità. Bentornati sul nostro portale!

Pubblicità Natale Coca-Cola 1983

Non potevamo non cominciare la nostra carrellata di spot natalizi più iconici di sempre da Coca-Cola, protagonista negli anni di pubblicità divenute veri e propri casi studio.

Come quella del 1983, in cui il brand augura buone feste a tutti, con una fiaccolata portata avanti da alcuni ragazzi, che formano insieme un albero di Natale, simbolo principale delle festività.

Spot Natale Coca-Cola 1995

Continuiamo con il nostro filone legato a Coca-Cola, con la pubblicità del 1995. Dopo alcuni anni, il brand torna in TV con uno spot fantastico, che racchiude insieme una serie di elementi di marketing, propri del Natale e del brand americano. A cominciare dalla canzoncina che recita: “Natale sta arrivando, arriva Coca-Cola!” associando, nella mente di chi guarda la tv, la festa alla bevanda. Nello spot appaiono i Christmas Truck Coca-Cola, ripresi poi in più di un’occasione e divenuti ormai un’icona del Natale, i quali portano la festa in una città non specificata. Questi truck sono colorati di rosso e bianco, che sono poi gli stessi colori del Natale e di Santa Claus, che diviene anche lui ben presto protagonista degli spot del brand. Il jingle è orecchiabile e associativo delle feste.

Sul finire il fantastico claim, che conclude la pubblicità e anch’esso ripreso più volte:

Always Coca-Cola!

Pubblicità Bauli anni ’80

Altro brand, stavolta italiano, che ha ben interpretato la magia del Natale, nei suoi spot, è Bauli. La famosa marca di pandori ogni anno ci delizia con i suoi spot, nei quali la dolcezza del suo dolce viene trasposta nella pubblicità.

Una delle prime e più famose pubblicità gioca con la parola Bauli, che diviene un jingle da canticchiare e suonare al pianoforte, al quale giungono un papà, panciuto e che ricorda vagamente Babbo Natale nelle movenze, una serie di bambini, che ricordano degli angeli e che cantano in coro la già citata canzone, un neonato, anch’esso associazione alla dolcezza e al candore propri delle feste di Natale, e un cucciolo di labrador bianco, anch’esso icona della dolcezza e della bontà.

Il risultato è questo spot:

Spot Bauli anni ‘2000

Lo stesso brand diviene poi protagonista più tardi di altre pubblicità famose, dove il filo conduttore diviene il claim “A Natale puoi”, una sorta di sprone a fare qualcosa di buono per gli altri, almeno sotto le feste, che diviene poi una canzone, tra le più canticchiate in questo periodo. Anche in questo caso i bambini divengono il veicolo del messaggio del brand.

Spot Bistefani

Rimaniamo in tema dolci, con gli spot natalizi di cui è protagonista il brand Bistefani. La nota casa produttrice di biscotti e panettoni, negli anni ha utilizzato la pubblicità e la figura di Babbo Natale per costruire un’immagine di marca divertente e ironica. Protagonista di quegli spot sono: il padrone/proprietario, il Signor Bistefani e il suo aiutante pasticciere.

Quelle reclame, tipiche degli anni ’80-’90, si concludevano sempre con la frase finale:

“E chi sono io, Babbo Natale?”

e come per magia, in effetti, il Signor Bistefani si trasforma in Santa Claus, con tanto di cappello e barba bianca.

Spot Baci Perugina 1994

Baci Perugina è un altro protagonista dei Natali dei mitici anni ’90. Chi pensa che Perugina sia protagonista di iconiche pubblicità solo a San Valentino, si sbaglia. Infatti, il brand italiano nel 1994 sviluppa una pubblicità di Natale, entrata negli annali come una delle più belle di sempre. Protagonista dello spot una bambina, che regala un numero di baci corrispondente alla bontà dei membri della sua famiglia. Alla sorella maggiore, cattiva, un solo bacio, mentre il numero di baci regalati cresce a dismisura nei confronti del nonno e della mamma.

Pubblicità Sperlari

Sperlari è un altro brand che ha ben interpretato le feste natalizie, utilizzando però un tone of voice più ironico e divertente. Protagonisti dei suoi spot, negli anni ’90, tre personaggi che tutti noi conosciamo, poiché propri della tradizione natalizia: stiamo parlando dei Re Magi, che in dono devono portare al nascituro i torroncini Sperlari ma finiscono sempre per terminarli prima del grande giorno.

Pubblicità Barilla 1991

Altra protagonista delle pubblicità natalizie per eccellenza è Barilla. Con il suo claim “Dove c’è Barilla, c’è Casa” ha ispirato generazioni di famiglie alle prese con il cenone di Natale, nell’acquisto di pasta Barilla per preparare buonissime ricette.

Per l’occasione presentiamo la pubblicità del brand anno 1991, con protagonista un Babbo Natale d’eccezione, ossia l’attore Paul Newman, che viene invitato da un bambino ad unirsi alla cena di Natale organizzata dalla sua famiglia.

A questo spot ne seguiranno tantissimi altri, che stimolano la voglia di stare con i propri cari durante le feste.

Pubblicità Melegatti

Torniamo ai pandori e ai panettoni, con le pubblicità a tema Natale presentate da Melegatti. A cavallo tra gli anni ’80 e ’90 la mitica Franca Valeri è protagonista di spot natalizi ironici e spesso divertenti, utilizzando la sua bravura nella recitazione per la promozione dei prodotti a marchio Melegatti, che in quegli anni lanciava anche un concorso natalizio, che metteva in palio tantissimi premi. Testimone poi raccolto qualche anno più tardi da Bud Spencer.