Condividi, , Google Plus, Pinterest,

Stampa

Posted in:

Novità WhatsApp: al via il lancio di un chatbot dedicato al COVID-19

novità whatsapp

Novità WhatsApp: al via il lancio di un chatbot sul COVID-19 per rispondere alle domande degli utenti

Bentrovati su Pop Up Mag e dal vostro Francesco Corvino. Per il post di oggi vogliamo parlarvi dell’ultima novità di WhatsApp: stiamo parlando del lancio di un chatbot dedicato al coronavirus, e utile a rispondere a tutte le domande degli utenti. Questo chatbot è stato lanciato nello specifico in collaborazione con l’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) per rispondere così a tutte le domande legate al virus, alle quali vogliamo una risposta chiara.

Chatbot COVID-19: WhatsApp e OMS uniti per fornire news in tempo reale e rispondere alle domande degli utenti

Il chatbot è stato sviluppato come detto da WhatsApp insieme all’OMS per aiutare sia i cittadini di tutto il mondo ad ottenere risposte ai loro dubbi, ma anche ai governi per conoscere la situazione in tempo reale, ottenendo news affidabili e da fonti ufficiali.

Come spiegato da WhatsApp:

“Il nuovo servizio, che è gratuito, è stato progettato per rispondere alle domande del pubblico sul Coronavirus e per fornire informazioni tempestive, affidabili e ufficiali 24 ore al giorno, in tutto il mondo. Ciò servirà anche ai decisori governativi fornendo ultimi numeri e rapporti sulla situazione in tempo reale”.

Come funziona?

Per utilizzare il servizio, gli utenti di WhatsApp possono salvare sul proprio smartphone il numero +41 79 893 1892 nei loro contatti telefonici, quindi iniziare a scrivere la parola “Hi” in un messaggio WhatsApp.

Il bot risponderà quindi tramite una serie di prompt, coprendo le domande e le informazioni chiave e idealmente, dissipando alcune delle voci e news di disinformazione intorno allo scoppio del virus, che si sono diffuse tramite app di social e messaggistica negli ultimi giorni.

Come si evince da Social Media Today, secondo un nuovo rapporto su The Guardian, la crittografia end-to-end di WhatsApp e la sua vasta portata lo hanno reso uno strumento di scelta per molte campagne di disinformazione, che vanno dalle false “cure” all’intervento militare per trasformare un campo da calcio indoor in un forno gigante per cucinare lasagne per i bisognosi (incredibile ma successo vero).

Secondo The Guardian:

“I social network più tradizionali come Facebook e i motori di ricerca come Google hanno compiuto notevoli sforzi per reprimere la disinformazione del coronavirus, ma i messaggi su WhatsApp sono crittografati e non rintracciabili, il che significa che i reclami possono essere visualizzati da decine di milioni di persone senza essere difatti controllati da autorità o organizzazioni giornalistiche.

È relativamente facile per un moderatore di Facebook rimuovere un post pubblico che infrange le regole dei servizi, ma la crittografia utilizzata da WhatsApp significa che nessuno oltre a quelli coinvolti in una conversazione può vedere il materiale condiviso”.

Conclusioni

Siamo certi che questo chatbot sviluppato da WhatsApp possa essere davvero utile per poter dissipare i nostri dubbi e fornire indicazioni precise e veritiere su ciò che sta realmente accadendo, lasciando perdere disinformazione, catene di Sant’Antonio di notizie false, notizie farlocche e ogni altra notizia, che proviene a volte anche dagli stessi giornali online, ma che si rivelano infondate o utili solamente agli editori per fare click bait.

Sommario
Novità WhatsApp: al via il lancio di un chatbot dedicato al COVID-19
Nome Articolo
Novità WhatsApp: al via il lancio di un chatbot dedicato al COVID-19
Descrizione
Per il post di oggi vogliamo parlarvi dell'ultima novità di WhatsApp: stiamo parlando del lancio di un chatbot dedicato al coronavirus.
Autore
Nome Publisher
Pop Up Mag
Logo Publisher

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *