Condividi, , Google Plus, Pinterest,

Stampa

Posted in:

Nazionale femminile calcio: oggi al via i Mondiali, tanti gli sponsor

Mondiali di Calcio Femminile 2019: le nostre Azzurre stanno cambiando il movimento calcistico femminile italiano, appassionando anche l’universo dello Sport Marketing 4.0.

nazionale femminile calcio

Nazionale femminile calcio: oggi al via i Mondiali, tanti gli sponsor e le strategie di marketing, tutte qui su Pop Up Magazine!

E’ partita ufficialmente la missione della Nazionale femminile calcio per il Mondiale Francia 2019.

Le nostre ragazze sono pronte: alla partenza dall’Aeroporto di Fiumicino sono state salutate con le note dell’Inno di Mameli, per caricarle e sostenerle all’inizio di un’avventura molto promettente.

La popolarità del calcio femminile continua a crescere e le nostre azzurre hanno adottato una comunicazione mirata e moderna che si avvale di strategie e strumenti di web marketing avanzati ed efficaci.

Inoltre vi sono sponsor di alto livello, nonché partner commerciali, i quali sono scesi in campo insieme alla Nazionale Femminile di Calcio, promuovendo questo sport femminile, ottenendo così un importante ritorno d’immagine. Prosegue quindi a gonfie vele l’interesse mediatico del calcio femminile italiano, che ben si colloca nell’universo dello Sport Marketing 4.0, quella fase di marketing che si contraddistingue per il progresso e gli effetti della digitalizzazione (social network), che segna una rete se integra anche le strategie offline.

Il calcio femminile italiano ha un aspetto commerciale del tutto ancora da esaurire. Infatti la FIGC ha realizzato importanti campagne per far crescere l’interesse verso tutto il movimento calcistico femminile italiano, di cui le nostre 23 azzurre sono le testimonial d’eccezione.

Gli sponsor che scendono in campo al fianco delle Azzurre: Puma, Eni, Fiat, Tim e Poste Italiane

Le partnership di Premium brand con la Nazionale dimostra quanto il calcio femminile sia importante e seguito tra le nuove generazioni.

Da sempre il calcio ha dovuto infatti scontrarsi con una lunga serie di stereotipi, che vedevano questo sport prettamente maschile. Per fortuna le cose stanno rapidamente cambiano e i pregiudizi si ridurranno ancora grazie a queste partnership importanti.

Puma, Eni, TIM, Fiat e Poste Italiane confermano così un impegno per lo sviluppo del mondo del calcio femminile, sport che è in grado di unire sotto i colori dell’Italia importanti valori, quali spirito di squadra, passione per un obiettivo comune e rispetto per una sana e corretta competizione.

Insomma la pubblicità e la ricerca di personaggi femminili del pallone cresce a vista d’occhio!

Nazionale Italiana Calcio Femminile

Lanciato l’hashtag #RagazzeMondiali

I profili social dedicati alla Nazionale Femminile di Calcio Italiana racconteranno quotidianamente l’avventura delle Azzurre nella Coppa del Mondo 2019.

La comunicazione attorno a questo Mondiale, che prevede una copertura mediatica globale, fa leva sui nuovi profili social della nostra Nazionale.

Il movimento calcistico femminile italiano viene valorizzato dalle inviate speciali, le Azzurre appunto, che racconteranno il dietro le quinte della manifestazione.

Quale migliore strategia per rafforzare l’interesse e la credibilità del calcio femminile italiano, se non quella di generare contenuti capaci di raccontare l’esperienza, condividere emozioni, essere autentici e coinvolgere il pubblico? E cosa c’è di meglio che i profili social delle stesse calciatrici italiane per raccontare il mondiale francese?

La nuova casa digitale delle Azzurre, guidate da Milena Bertolini, è dedicata  alle loro attività in terra francese con l’obiettivo di aumentare il coinvolgimento e l’interesse della community.

In occasione della Coppa del Mondo, la capitana Sara Gama, insieme alle compagne, ha lanciato l’hashtag #RagazzeMondiali, che sarà associato a ogni loro iniziativa, online e offline.

Ecco i profili social della nostra Nazionale Femminile di Calcio:

Dalla Top 10 delle calciatrici italiane alle 23 azzurre di Francia 2019

Squadre di primo livello come Juventus, Fiorentina, Milan, Roma, Sassuolo e Verona hanno già una rosa femminile competitiva e gli sponsor se ne sono resi conto.

Avevo già dedicato un articolo alle protagoniste che hanno contributo alla qualificazione ai Mondiali 2019, stilando una mia Top 10  delle calciatrici italiane più forti e con parecchio appeal commerciale. 

Molte di queste le ritroviamo in Francia e difenderanno i colori azzurri contro avversarie forti e temibili.

Ecco le nostre 23 beniamine convocate ai Mondiali dal CT Milena Bertolini (ex difensore centrale, che tra l’altro è abilitata ad allenare anche squadre maschili), nonché l’orgoglio del calcio italiano:

  • Laura Giuliani, portiere della Juventus;
  • Chiara Marchitelli, portiere della Florentia;
  • Rosalia Pipitone, portiere della Roma;
  • Elisa Bartoli, difensore esterno sinistra della Roma;
  • Lisa Boattin, Juventus difensore esterno sinistra della Juventus;
  • Laura Fusetti, difensore centrale del Milan;
  • Sara Gama, capitana e difensore centrale della Juventus;
  • Alia Guagni, difensore esterno destro della Fiorentina Women’s;
  • Elena Linari, difensore dell’Atletico Madrid;
  • Linda Cimini Tucceri, difensore e centrocampista del Milan;
  • Valentina Bergamaschi, centrocampista esterno del Milan;
  • Barbara Bonansea, centrocampista esterno ed attaccante  della Juventus;
  • Valentina Cernoia, centrocampista della Juventus;
  • Aurora Galli, centrocampista della Juventus;
  • Manuela Giugliano, centrocampista del Milan;
  • Alice Parisi, centrocampista e gioca alla Fiorentina Women’s;
  • Martina Rosucci, centrale di centrocampo della Juventus;
  • Annamaria Serturini, centrocampista e attaccante esterno della Roma;
  • Cristiana Girelli, attaccante della Juventus;
  • Valentina Giacinti, attaccante  e punta esterna  del Milan;
  • Ilaria Mauro, attaccante  e prima punta della Fiorentina Women’s;
  • Daniela Sabatino, attaccante e prima punta del Milan;
  • Stefania Tarenzi, attaccante  e prima punta del Chievo Verona;

Conclusioni

Il Mondiale Francia 2019 dimostra con orgoglio, che il calcio femminile italiano non è uno sport per chi teme le sfide, per chi non sogna in grande, per chi si risparmia e per chi pensa di fare tutto da solo.

Il calcio è il calcio, come ben dice lo spot “Non è uno sport per…“di Sky Sport Italia.

Il bel calcio di cui le nostre Azzurre sono delle belle e degne rappresentanti aspetta il nostro tifo e sostegno. Io tiferò dall’Irlanda a squarciagola per l’Italia. E tu?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *