Condividi, , Google Plus, Pinterest,

Stampa

Posted in:

Le migliori pubblicità premiate all’ Athena Film Festival

Lo sapete ormai, abbiamo un debole, che non ci piace assolutamente nascondere, per le carrellate delle migliori pubblicità premiate con i premi più ambiti del settore. E’ per questo motivo che non potevamo non raccontarvi chi è stato premiato dal movimento 3% Conference al blasonatissimo Athena Film Festival 2017.

Il premio è stato voluto e creato dal movimento 3% Conference, che è nato con lo scopo di favorire la partecipazione al mondo creativo di quelle personalità che purtroppo oggi vivono ancora sulla loro pelle la disparità di trattamento.

La mission di questo movimento è chiarissima:

“Solo il 3% dei direttori creativi sono donne. E una percentuale ancora più esigua sono persone di colore. Da qui nasce la nostra missione di innalzare questa percentuale fino a raggiungere il 50%. La verità è che più persone variegate tra loro contribuiscono con le loro idee e dal momento che le donne e le persone di colore costituiscono una fetta consistente e determinante di consumatori, è necessario che persone come loro facciano parte del processo creativo.”

le migliori pubblicità premiate

Il motto di 3% Conference è Diversity = Creativity = Profitability e questo perché “Alla fine della giornata il nostro obiettivo come advertiser è trovare le persone migliori per fare il miglior lavoro possibile, arrivando così al miglior profitto possibile e tutto questo non si può certo raggiungere con un solo tipo di personalità, con una sola e specifica provenienza demografica, di razza o di genere.”

Sono bastate queste poche parole, così piene di significato a farci decidere che non potevamo certo farci scappare il racconto delle migliori pubblicità premiate da questo movimento.

Le migliori pubblicità premiate da 3% Conference all’ultima edizione dell’ Athena Film Festival.

3% Conference ha lanciato il nuovo premio in anticipo rispetto agli altri anni e lo ha fatto in partnership con Athena Film Festival, un festival che si tiene ogni anno al Barnard College di New York City e che celebra le storie di donne meritevoli.  In un’intervista a TheDrum, Il fondatore di 3% Conference,  Kat Gordon ha spiegato che:

“L’obiettivo dell’ Athena Advertising Awards è quello di riconoscere quelle pubblicità che dipingono donne forti durante il cammino della loro vita intente ad attraversare il mondo con ambizione, sangue freddo, coraggio e resilienza.”

I vincitori di questa edizione dell’ Athena Advertising Awards sono stati: JetBlue con il suo “Flybabies” experiment, Boeing con Women Make Us Better”, il chatbot di Cindy Gallop creato dalla full digital service agency R/GA, Equinox con la sua campagna “Commit To Something” ed infine Under Armour con il suo film “Unlike Any”. Il premio era inoltre sponsorizzato dalla banca d’affari Morgan Stanley.

Ma arriviamo al sodo, a voi le migliori pubblicità premiate:

‘Flybabies’ by JetBlue

Agenzia: MullenLowe

Nella categoria Eventi ed Esperienze, la compagnia aerea JetBlue ha messo in piedi un esperimento davvero sensazionale che è stato documentato in un piccolo corto: su di un volo da New York alla California,  i passeggeri vennero informati che ogni qual volta un bambino sul volo avesse pianto, loro avrebbero ricevuto il 25% di sconto sul loro prossimo volo con JetBlue per cui se 4 bambini avessero pianto avrebbero ricevuto un biglietto omaggio.  Il mini film termina con il messaggio “La prossima volta sorridi ad un bambino per farlo gridare ad alta voce“.

Cindy Gallop chatbot

Agenzia: R/GA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *