Gianluigi Buffon e Just Eat insieme ad Euro 2020

0
58
buffon just eat
Image: McCann London

Il portiere italiano sarà testimonial del brand di food delivery ai prossimi Europei di calcio

Just Eat ha scelto Gigi Buffon come testimonial per l’Italia per la sua nuova campagna di sponsorizzazione per Euro 2020, che il gruppo si accinge a lanciare a livello globale. L’app leader nel food delivery ha scelto infatti il mitico portiere di Juventus, PSG, Parma e Nazionale Italiana, forse il più forte estremo difensore italiano di sempre, per promuovere i suoi servizi nel paese italico, con una campagna di comunicazione dal titolo “The Just Eat Delivery”, che mostra il perfetto connubio tra calcio e cibo, soprattutto quando si guardano le gare in TV, e lo sarà ancor di più quando in campo scenderà la Nazionale di Roberto Mancini, che proverà a far suo il titolo dopo oltre 50 anni dall’ultima volta.

Lo spot mostra Buffon ordinare del cibo a domicilio e il rider che si trova ad essere esterrefatto, di fronte al campione sull’uscio di casa.

Ma non solo Gigi Buffon: infatti, altre icone del calcio saranno protagoniste della campagna “The Just Eat Delivery” per Just Eat Takeway.com in tutta Europa, tra cui Fernando Torres, Virgil van Dijk e Lukas Podolski, che entreranno in gioco per il principale player globale di food delivery.

Gianluigi Buffon ha così dichiarato sulla collaborazione con Just Eat:

“Tante persone hanno atteso con ansia l’inizio degli EURO 2020 e sono sicuro che molte famiglie celebreranno questo avvenimento. Sono molto orgoglioso di collaborare con Just Eat, che si sta assicurando che tutti i fan del football possano guardare le partite mentre si godono il loro cibo preferito, rendendo questa esperienza indimenticabile”.

Tiziana Bernabè, Brand & Partner Marketing Manager di Just Eat in Italia, ha invece commentato:

“Siamo molto orgogliosi di avere una leggenda del calcio come Gigi Buffon come volto della nostra campagna di sponsorizzazione di EURO 2020. I nostri clienti sono pronti ad immergersi nel torneo e vogliamo accompagnarli fornendo loro la migliore esperienza possibile di food delivery.”

Detto questo facciamo i complimenti a Gigi, che ha appena comunicato l’addio alla Juventus, ma forse non al calcio giocato. Speriamo di vederlo all’opera anche l’anno prossimo!