Facebook sta per lanciare Sparked, un’app di video speed dating

0
40

Facebook sta per lanciare Sparked, un’app di video speed dating: ne parliamo in Pop Up

Love is in the air come direbbe una vecchia canzone, quanto mai attuale. Ma l’amore ai tempi del coronavirus è molto, molto complicato. Complice i lockdown, le zone rosse, i locali chiusi, i momenti di incontro e conoscenza sono ridotti al minimo.

Sperando che tutto finisca presto, l’amore digitale, quello che avviene con l’ausilio di un dispositivo elettronico, è molto più di un trend passeggero. Per questo motivo anche Facebook ha avviato il suo lavoro, alla ricerca di una soluzione unica, per fornire agli utenti dei suoi social possibilità di incontro virtuale, che possa portare successivamente ad un amore anche nella vita reale. Per questo ha lanciato, ad esempio, Facebook Dating, ancora in fase di lancio in altri paesi e che deve affermarsi, soprattutto tra i più giovani, ma l’ultima novità potrebbe essere la sperimentazione del video speed dating, mediante l’app chiamata Sparked, sviluppata da NPE (acronimo di New Product Experimentation).

Come funzione Sparked? Vediamolo nelle righe che seguono!

Sparked: l’app in beta test dedicata al video speed dating

Come anticipato, il team di Facebook NPE sta lavorando alla realizzazione di un’app per video speed dating di nome Sparked, che permetterà di dar vita a chat video della durata di 4 minuti, dove ci si potrà conoscere brevemente in video prima di avviare una successiva conversazione di altri 10 minuti e deciderne così l’idoneità. In questo modo si mira a saltare la fase dello scorrimento dei profili, propria della stessa Facebook Dating e di altre applicazioni, che non consentono un approccio più diretto e si affidano a foto e una breve descrizione del profilo, che risulta poco attraente e impersonale. Così facendo, invece, si dà la possibilità di avere un primo approccio video, uno scambio di chiacchiere, e solo dopo decidere se conoscere meglio quella persona o lasciar perdere.

sparked app
Fonte: The Verge

Come riportato da The Verge, Sparked mette in evidenza le sue caratteristiche principali come “nessun profilo pubblico, nessuno scorrimento, nessun messaggio diretto” all’interno di un’app di appuntamenti che è gratuita, cercando di differenziarsi da Tinder e da altre piattaforme di appuntamenti popolari al momento.

Facebook ha confermato che l’app è attualmente in fase di beta test. Non è previsto un lancio più ampio, in quanto tale, in questa fase.

Facebook e i dati

Chi meglio di Facebook per l’amore, vista la gran mole di dati a disposizione? Infatti il social network detiene una grande quantità di informazioni sulle nostre abitudini, gusti, hobbies, tale da fornire con maggiore accuratezza nelle corrispondenze, più in linea con le nostre preferenze. Inoltre con la videochiamata si darebbe un ulteriore elemento per incontrare la persona con maggiore tranquillità, avendola già vista precedentemente in video.

Non sappiamo ancora se questa nuova idea incontrerà il consenso del pubblico, ma siamo sicuri che non sarà l’ultima innovazione nell’amore digitale, che rischia di essere tra qualche tempo una delle forme più utilizzate per conoscere il nostro partner.