Condividi, , Google Plus, Pinterest,

Stampa

Posted in:

Elezioni USA 2020: Twitter aggiunge l’etichetta ai profili dei candidati

twitter politica

Elezioni USA 2020: Twitter aggiunge l’etichetta ai profili dei candidati nel post di oggi di Pop Up

Bentrovati su Pop Up Magazine, il sito dedicato al mondo della comunicazione e del marketing, soprattutto digitale. Per il post di oggi vogliamo parlarvi di Twitter e di marketing politico, un tema che noi abbiamo sempre trattato con interesse. Nello specifico Twitter sembra essere un social perfetto per la politica, grazie alle sue caratteristiche tecniche.

E’ notizia di oggi, che noi riprendiamo dall’interessante magazine dedicato al mondo dei social media, Social Media Today, divenuto un punto di riferimento per tutta la community di appassionati e professionisti dei social, che Twitter ha introdotto le etichette ai profili dei prossimi candidati alle elezioni negli Stati Uniti, che si terranno nel 2020.

Vediamo insieme di cosa si tratta nel post di oggi dedicato ai social media: buona lettura dallo staff di Pop Up!

Twitter aggiunge etichette dei profili dei candidati per il periodo elettorale “USA 2020”

Come parte dei suoi più ampi sforzi per fornire maggiore trasparenza nell’ambito delle discussioni politiche, questa settimana Twitter ha annunciato una nuova versione delle etichette del suo profilo per i candidati alle elezioni, che identificherà meglio chi sono e dove si trovano nel periodo elettorale che nel 2020 investirà gli Stati Uniti.

Twitter ha lanciato per la prima volta le sue etichette per i candidati nel 2018, in anticipo rispetto ai termini medi statunitensi, con una versione più semplificata che ha evidenziato l’attività della campagna.

Le nuove etichette includeranno informazioni aggiuntive, come spiegato direttamente da Twitter:

“A partire da questa settimana, inizieremo a identificare i candidati che si qualificheranno per il voto principale per le gare House, Senato e Gubernatorial degli Stati Uniti con un badge verificato. […] Twitter sta collaborando con Ballotpedia, un’organizzazione civile senza scopo di lucro che pubblica nonpartisan, informazioni sulle politiche federali, statali e locali, per aiutare a identificare la campagna degli account Twitter dei candidati una volta che si qualificano per il voto elettorale generale per un ufficio applicabile. “

Twitter afferma che le sue etichette sono state ben accolte nel 2018 e hanno svolto un ruolo di primo piano nella conversazione elettorale:

“Nella settimana prima del giorno delle elezioni, le persone su Twitter hanno visto gli account con l’etichetta circa 100 milioni di volte al giorno e il 13% delle conversazioni elettorali statunitensi su Twitter includeva un Tweet con un’etichetta elettorale”.

La nuova variazione si baserà su quella trasparenza e, con il ruolo dei social media nella corsa elettorale, sembra destinata a essere oggetto di un attento esame. Quindi ha senso per Twitter cercare di migliorare i suoi strumenti di pubblicità politica ove possibile.

Le nuove etichette inizieranno ad apparire sugli account candidati da questa settimana.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *