Come scegliere la musica mentre si fa shopping: la ricerca condotta da Rehegoo

0
476
musica-mentre-si-fa-shopping

Come scegliere la musica giusta mentre si fa shopping: la ricerca condotta da Rehegoo per accompagnare all’acquisto gli utenti

Quante volte ci sarà capitato di entrare in un negozio con le cuffie all’orecchio e dare un’occhiata in giro, canticchiando magari il nostro motivo preferito oppure la canzone che in quel momento ci piace? L’esperienza di shopping delle persone può essere “accompagnata” da un sottofondo musicale, che può aiutare a prendere la giusta decisione quando ci si trova di fronte capi e accessori moda e ci si accinge a compiere la scelta d’acquisto.

Una ricerca di Rehegoo ed effettuata da MRC Data nel 2021, condotta in merito alle abitudini di ascolto della musica mentre si compie l’atto d’acquisto in un negozio fisico, suggerisce che ascoltare la  propria musica preferita o le canzoni che più ci piacciono in quel momento distoglie l’attenzione della persona in quel momento sull’acquisto e può avere un risvolto negativo sulla scelta finale. Invece, con una giusta musica di sottofondo (che varia a seconda del tipo di negozio e di acquisto da fare), l’utente può essere stimolato a compiere la scelta giusta.

Rehegoo, music service provider che ha venduto oltre 2,5 milioni di album e singoli a livello globale ed è attualmente il più grande fornitore di musica indipendente di Spotify ha redatto una serie di consigli utili sulla musica da ascoltare mentre si fa shopping, sulla base del tipo di negozio di moda all’interno del quale ci troviamo.

Qual è la musica ideale per farci compagnia durante una sessione di shopping in un negozio di moda? Vediamolo nelle righe che seguono, nel nuovo post dedicato alla moda e la comunicazione nel mondo del fashion, a cura di Pop Up. Bentornati sul nostro portale!

Shopping in un negozio di luxury fashion: lounge e smooth jazz

Se ci troviamo in un negozio di lusso, saranno privilegiate melodie dal ritmo più rilassante, che possano fare da colonna sonora perfetta per il proprio shopping. La location stessa sembra favorire il relax e un ritmo più disteso. Ed ecco che la musica più indicata in questi casi sarà Lounge, Smooth Jazz, Chill Out o Neo-Soul, grazie ad un sound strumentale che accompagna con delicatezza e senza distrarre.

Negozi e catene di fast fashion: dalla dance music all’hip-hop

Se ci troviamo, invece, in un negozio dedicato allo street style e ad una moda più mordi e fuggi, come possono essere le catene di fast fashion dedicate ad un pubblico più giovane, ecco che i ritmi si alzano notevolmente per accompagnare uno shopping dinamico e frenetico, per certi versi. La tipologia di musica più in voga, in questo caso, è rappresentata da Tropical Pop, EDM Pop, Hip Hop, Reggaeton e Dance music, ma anche Indie Rock e Indie Pop.

Shopping in un negozio di nicchia o di un brand emergente

Se ci troviamo in un negozio, magari medio-piccolo, di qualche brand o stilista emergente, oppure in uno store più di nicchia rispetto ai precedenti, allora le melodie più indicate presentano elementi comuni alle due precedenti esperienze di shopping viste in precedenza. Una buona scelta può essere rappresentata da House Music, Bass House e Tech House.

Sam Stray Wood, Music Consultant di Rehegoo, ha così commentato:

“Esiste sicuramente una musica giusta per il nostro mood mentre facciamo acquisti: non vi sono regole che possano sostituire il gusto personale, eppure accordare il genere musicale al tipo di negozio che si visita può sicuramente regalare momenti più piacevoli ed appaganti e aiutarci nello shopping. La musica è parte integrante della nostra vita: perchè non usarla per darci una mano a fare gli acquisti giusti senza incorrere in errori o pentimenti?”.