Cisco diventa Official Technology Partner della NFL americana

0
37
cisco nfl

Cisco diventa Official Technology Partner della NFL americana: ne parliamo in Pop Up

L’evoluzione dei paradigmi di comunicazione vede networking e sicurezza in tandem anche nello sport professionistico. La digital strategy è un valore aggiunto per lo Sport 4.0, nonché un passo che genera importanti opportunità di business.

Il mondo del football americano sa come cogliere le opportunità offerte dall’economia digitale, dando vita ad un ecosistema che comprende sempre più stakeholder con diversi livelli di partecipazione.

La National Football League (NFL) ha siglato una importante partnership pluriennale con Cisco, una delle società che ha maggiormente influito sullo sviluppo di Internet e dell’Informatica in generale, negli ultimi 30 anni. Una collaborazione che aiuta nel processo proficuo di digitalizzazione del campionato americano più seguito e condiviso al mondo.

In cosa consiste questa partnership

La multinazionale statunitense, creata nel 1984 da due tecnici informatici della Stanford University, è leader mondiale nella fornitura di soluzioni di rete, che trasformano il modo con cui noi comunichiamo e collaboriamo ogni giorno.

Al centro di questa partnership, Cisco utilizzerà la sua esperienza per sviluppare congiuntamente una piattaforma Connected League con la NFL, unificando la lega su un’unica base di connettività con maggiore velocità, intelligenza e sicurezza.

Come ha affermato Michelle McKenna, Chief Information Officer della NFL:

“Siamo entusiasti di avere Cisco come partner ufficiale della NFL. Ci affidiamo a Cisco da molti anni ed è una scelta naturale che ora siano diventati nostri partner. In un mondo sempre più digitale, velocità, affidabilità e sicurezza sono fondamentali per il nostro successo e accogliamo con favore la leadership che Cisco porterà nella NFL per questi aspetti chiave e altro ancora “.

Chuck Robbins, Presidente e CEO di Cisco, ha invece dichiarato:

“La NFL condivide la nostra opinione secondo cui un mondo connesso offre incredibili opportunità e siamo entusiasti di diventare un partner tecnologico ufficiale del campionato. Quando Cisco ha iniziato il suo viaggio nello sport e nell’intrattenimento anni fa, sapevamo che la tecnologia giusta avrebbe ridisegnato l’esperienza dei fan e, con questa partnership, stiamo continuando i nostri progressi verso la creazione di un futuro più dinamico”.

In qualità di Official Technology Partner della NFL, a Cisco sarà affidato il compito di sviluppare un’infrastruttura a livello di campionato per supportare le operazioni di gioco, come la sicurezza e le soluzioni di digital signage, la forma di comunicazione nota anche come segnaletica digitale.

Attualmente, la sala di controllo replay di ogni stadio della NFL è costruita sulla tecnologia Cisco e collegata all’Art McNally Gameday Central di New York City, tramite una rete Cisco. Inoltre, quasi tutti i partner ufficiali della lega e due terzi degli stadi della NFL si affidano alla tecnologia Cisco, tra cui SoFi Stadium e State Farm Stadium, sedi dei prossimi due Super Bowls.

“Abbiamo una profonda esperienza in questo campo nella creazione di soluzioni innovative che hanno consentito al settore dello sport di offrire ai fan esperienze di livello superiore, snellire le operazioni aziendali e incrementare i ricavi”, ha affermato Brian Eaton, Direttore della sponsorizzazione globale, Cisco. “Non vediamo l’ora di lavorare con la NFL per implementare una piattaforma che porterà un valore significativo all’intero ecosistema della lega”.

Inoltre, Cisco contribuirà all’iniziativa Inspire Change della NFL, collaborando con la lega per offrire formazione tecnologica e opportunità lavorative. Con questa partnership si andrà a creare il “sistema nervoso intelligente” della NFL, dotandola di una rete convergente per migliorarne gli standard qualitativi e l’efficienza gestionale. Insomma un’infrastruttura che trasformerà la NFL da “bellissimo borgo medioevale” a “città smart”.