Calcio ed E-sports: aumenta il coinvolgimento dei fan del calcio verso il gioco virtuale

0
113
gaming

Calcio ed E-sports: aumenta il coinvolgimento dei fan del calcio verso il gioco virtuale, attraverso le pagine social

Cresce sempre di più l’attenzione degli italiani verso gli e-Sports, che negli anni si stanno ritagliando una fetta sempre più importante del mercato del gaming. Sono sempre più i giovani che guardano e praticano questo tipo di gioco virtuale, facendo sorgere nel tempo una vera e propria fan base di appassionati, che segue le gesta della propria squadra virtuale preferita. Gli effetti positivi di questa passione si trasferiscono anche verso le squadre reali di calcio, che sono quelle che poi scendono realmente in campo per giocare le partite.

A tal riguardo, segnaliamo l’interessante ricerca portata avanti dall’Osservatorio Italiano Esports ed IZI S.p.A., i quali presentano l’Esports Reputation Report, che rivela dati davvero incoraggianti sul coinvolgimento dei fan del calcio reale verso gli Esports e le nuove opportunità di business ad esso collegate.

Questo evidenzia nello specifico una correlazione tra l’engagement sui social delle principali squadre di A con il corrispettivo team di e-Sport nel primo trimestre del 2024, analizzando quelle squadre di A che avevano un corrispettivo anche nel gioco virtuale.

Tra i Club di Serie A, il Cagliari emerge come leader per numero di like con ben 68.237, seguito dal Lecce con 30.774 e dal Bologna con 13.558. Inoltre, il Cagliari primeggia anche nel numero di commenti, raggiungendo quota 1.424, distaccando il Lecce fermo 390 commenti, e l’Udinese con 221 commenti. La fanbase sarda si distingue anche per il sentiment positivo verso il club, con un 75% di apprezzamenti, seguita da Lecce (70%) e Hellas Verona (68%). 

Se gettiamo lo sguardo, invece, ai team di Esport italiani, abbiamo che il Reply Totem si afferma come la squadra più appezzata nel nostro paese con ben 450.221 like, superando quella del Morning Stars (208.854) e Dsyre (180.964). Se sommiamo i like ottenuti dalle prime tre squadre di Esport, notiamo che queste superano i like di ben nove Club di Serie A, evidenziando quindi il potenziale ancora inespresso dei team Esports. Reply Totem guida anche per numero di commenti, con 5.769, seguito da Morning Stars (2.295) e Dsyre (2.013). Per quanto riguarda l’aspetto reputazionale positivo, svetta il team Macko, con un sentiment positivo dell’83% sulle sue pagine, seguito dal team LXT e Mkers.

Lo studio ha, inoltre, analizzato la frequenza con cui giochi e sponsor vengono citati nei post social. In questo caso, il brand EA Sports FC 24 domina la classifica dei giochi con il 58% di citazioni, seguito da Brawl Stars (11%) e League of Legends (10%). Tra gli sponsor, invece, abbiamo che TIM è il brand più presente nei testi di tutti post con il 39,4%, mentre nei post che citano gli sponsor (escluso TIM), emergono Acer (44%) e Samsung (37%).

Infine, la ricerca ha identificato i brand più riconosciuti nelle immagini dei post legati agli Esports. In questo caso, la Serie A si conferma un marchio riconosciuto sia tra le squadre che tra i team Esport. Nel settore dell’abbigliamento sportivo, si distinguono Joma, Adidas e Kappa. Anche Dlink e Benq risultano essere tra i marchi più intercettati.

Luigi Caputo, founder dell’Osservatorio Italiano Esports ha così commentato:

“Con questa ricerca ribadiamo il grande potenziale ancora inespresso degli Esports in Italia. Il calcio è un potente catalizzatore del movimento, ma come confermano i dati anche le organizzazioni prettamente esportive hanno un seguito e una reputazione positiva ancora non utilizzata al massimo delle possibilità. Attraverso la diffusione di questi dati miriamo a rendere più consapevoli le aziende delle enormi opportunità di visibilità e marketing che offre questo settore”.