Agenzia di modelle: come curare la propria immagine sul web

0
578
we are models agenzia modelle

Agenzia di modelle: come curare la propria immagine sul web, nel post a cura di Pop Up

Nel mondo della moda l’immagine è tutto. Infatti, il settore Fashion è quello in cui maggiormente entra in gioco il marketing e la comunicazione nello svolgimento del proprio lavoro. Ed è così che maison di moda, modelle e agenzie di moda, sono chiamate a fare un lavoro certosino per risaltare tra i tanti competitor esistenti sul mercato.

Se operiamo sul mercato come agenzia modelle, il nostro compito principale è curare al meglio l’immagine del nostro brand e dei nostri assistiti, affinché questi vengano scelti dai clienti, per i lavori nei quali hanno bisogno dell’ausilio della figura professionale richiesta. Inoltre, molte agenzie si occupano anche di mettere a disposizione delle campagne di digital e social media marketing dei clienti, uno o più influencer di settore.

Come fare a curare al meglio la propria immagine sul web, se siamo un’agenzia di modelle? Scopriamolo nel nuovo post a cura di Pop Up. Bentornati sul nostro portale!

Prima di tutto il sito internet

Se decidiamo di essere presenti su internet come agenzia moda, come ad esempio ha fatto la We are models di Firenze, la prima cosa da fare è sviluppare un sito web che contenga tutte le informazioni utili a chi decide di mettersi in contatto con noi come possibile modella/o oppure cliente.

Il sito dovrà quindi essere curato nei minimi dettagli, facendo attenzione a 3 aspetti:

  • Branding. Il sito dovrà contenere gli elementi grafici legati alla nostra realtà aziendale (logo, colori, stile e via discorrendo);
  • UX. Il sito dovrà essere sviluppato in modo da risultare veloce al caricamento, semplice da usare e nella prospettiva di far trovare tutto ciò che l’utente ricerca, in pochi click;
  • SEO. Il sito dovrà essere redatto in modo tale da farci trovare, per determinate parole chiave legate al nostro lavoro, ai primi posti sui motori di ricerca.

I social media: impossibile non esserci

I social media rappresentano oggi canali sui quali non è opzionale esserci, soprattutto se lavoriamo nella moda. La presenza sui social deve essere professionale e curata al meglio. Quindi, il primo consiglio è quello di scegliere con cura i social network sui quali essere presente. Inutile essere presenti su tutti, per poi non pubblicare nulla oppure fare un copia e incolla sterile dei contenuti postati su altri canali. Infatti, su ogni account occorre essere presente con specifici contenuti, che dipendono dalle caratteristiche del social network. Se lavoriamo come agenzia di modelle, oggi non si può prescindere da Instagram e TikTok, oltre che YouTube. Sono questi i 3 social media must-have del momento, visto che lavoriamo con la nostra immagine. Quindi, cosa c’è di meglio che curare al meglio i canali social che più di tutti danno spazio a foto e video?

Adesso che abbiamo aperto i nostri social media, come fare a far conoscere la nostra attività al pubblico e soprattutto ai nostri potenziali partner? Prima di tutto, il consiglio principale è curare al meglio il profilo, con foto e bio in prima linea. Poi utile è l’inserimento del contatto principale (una mail) e il link al sito.

Da un punto di vista dei contenuti, il principale consiglio che ci sentiamo di dare è l’utilizzo post originali, creativi e in linea con la nostra filosofia. Quindi, attenzione: siamo sui social, quindi mai prendersi troppo sul serio! Un’idea potrebbe essere, ad esempio, quella di postare foto e video delle modelle che fanno parte integrante dell’agenzia o degli influencer della nostra scuderia, così da presentarli al pubblico, magari in veste più informale.

Ben accette sono foto e video di backstage di lavori ai quali hanno preso parte, interviste informali, ma anche brevi video (utili soprattutto su TikTok), nei quali i nostri modelli possono dare sfogo alla loro creatività (ovviamente guidati da un social media manager).

Un altro punto importante da curare è quello di far partecipare ai social le persone che si trovano dietro le quinte, ossia i principali responsabili dell’agenzia di moda. Questo perchè aiuterà ancora di più a dare un volto umano alla nostra azienda (che è composta da persone e che lavora con persone). Quindi, anche in questo caso, spazio alla creatività e all’informalità!

Campagne a pagamento

Ovviamente gli inizi sono complicati per tutti. Quindi, per farci conoscere, potrebbe essere utile anche sviluppare campagne a pagamento su Google e sui social media. In questo caso occorre allocare il giusto budget e decidere il target al quale comunicare il proprio messaggio (modelle oppure possibili clienti o ancora potenziali collaboratori, come fotografi o videomaker). Il tutto, ottimizzando copy e visual.