Colgate e la sua rivoluzione nella strategia di digital marketing.

Condividi, , Google Plus, Pinterest,

Stampa

Posted in:

Colgate e il successo della sua strategia di digital marketing

Noi di  Pop Up Magazine vi abbiamo parlato spesso di come le aziende stanno affrontando il cambiamento di tendenza ad aprirsi ad una nuova Strategia di Digital Marketing, al fine di far diventare questo tipo di strategia la base della propria attività di advertising e non solo. Dopo gli esempi Ustra, Nescafé e Thomson, vi parliamo oggi di Colgate che, avendo ben presto capito la tendenza attuale, ha deciso di aprire al cambiamento senza paura.

Come? Ve lo spieghiamo ora!

Strategia di Digital Marketing di Colgate

Senza ombra di dubbio Colgate è sempre stata un’azienda attiva e propositiva nel panorama internazionale, e ora che le tendenze stanno cambiando, ha deciso di cavalcare il più possibile l’onda del digital marketing.

Colgate ha ben capito che ci si trova in un mondo always-on, e saturo di media digitali di ogni tipo: una realtà dunque molto complicata da gestire.  A ciò si aggiunge la volontà dell’azienda di confrontarsi con un nuovo target, che coincide con quello che più ha a che fare con il digital e con i nuovi media che lo caratterizzano: i millennials. Alla luce di tutto questo Colgate Optic White, il nuovo prodotto, ha racchiuso tutto in un’offerta che è caratterizzata da una campagna di lancio totalmente digital-centrica, con canali YouTube, TrueView Ads, display, TV e in-store.

Soprattutto YouTube è stato un mezzo fondamentale per il lancio del prodotto, con tanto di Star dedicate al canale stesso.

Fin dall’inizio del progetto i team media, creativi e Google hanno collaborato a stretto contatto con l’agenzia Red Fuse nel ‘BrandLab’ hub.

Steve Forcione, il CEO di Red Fuse, intervenuto alla Digital Training Accademy ha affermato:

“I nostri creativi, il team media e il team di strategia hanno lavorato spalla a spalla per portare a termine il lavoro. Lo hanno fatto tutti insieme attorno ad una specifica brand challenge, invece che avere un approccio assembleare. Ecco perché anche Google è stato invitato a partecipare al team. Solo se lavoriamo tutti insieme possiamo creare idee innovative.”

colgate-optic-white-review-mainphoto

Il primo lavoro che è stato fatto, in collaborazione stretta con BrandLab, è stato quello di studiare approfonditamente il target audience sotto ogni punto di vista, partendo dalle loro caratteristiche peculiari e arrivando a studiarne le attività nel tempo libero, come comunicano, a cosa danno importanza e, alla luce di questo, hanno cercato di capire quale fosse il miglior modo di raggiungerli ed “ingaggiarli”.

In seguito a tutti questi ragionamenti, e al fine di risultare il più possibile appetibile al target, Colgate ha deciso di sposare completamente una strategia di digital Marketing che mettesse in qualche modo in secondo piano i tradizionali mezzi di adverstising, quali TV e carta stampata.

In passato, abbiamo provato a raggiungere i millennials tramite tv e carta stampata sbagliando. Il vero luogo dove raggiungerli ed ingaggiarli è invece Youtube, è il luogo più logico alla luce di quello che sono”, ha proseguito Forcione.

Ad oggi infatti i giovani cercano proprio su YouTube consigli per gli acquisti e non solo. Infatti, molto spesso, il canale viene utilizzato per interloquire e ricevere consigli utili su varie tematiche come il fashion e non solo, dando grande autorevolezza alle “star” presenti su di esso.

Le Star principali che sono state scelte come ambasciatori e influencer per i millennials sono Andrea Brooks e Blair Fowler. L’aspetto più difficile da gestire è stata proprio la loro gestione, come sottolinea Forcione:

“Quando lavoriamo con queste star, sappiamo bene di doverle lasciare libere di far rivivere in loro il brand e le idee, rendendole virali grazie alla loro popolarità. E’ un grande cambiamento per noi rispetto al nostro modo usuale di controllare ogni dettaglio dei contenuti.”

Strategia di digital marketing

Si è di fatto generato una sorta di online fiction dal nome “The Smile Show” al quale l’audience potesse appassionarsi. La cosa che ha permesso a Colgate di raggiungere il proprio pubblico in ogni momento e su ogni device.

I risultati della campagna Colgate

Il team che si occupa della comunicazione in Colgate ha analizzato i dati e le metriche chiave, che hanno decretato il successo di questa campagna.

“The Smile Show” ha generato 24 milioni di visite e addirittura 82 anni totali di visione! Inoltre i dati interessanti sono:

  • 13% di incremento della brand awareness;
  • 10,8% di aumento della considerazione del brand come possibile marca da acquistare (15,3% su smartphone);
  • 1116% di aumento di interesse nei confronti del brand (8 volte più alto dei competitor);

colg3

E’ stata questa la nuova Strategia di digital marketing decisa da Colgate che, gli ha permesso di raggiungere un numero enorme di consumatori e di avvicinarsi considerevolmente al proprio audience. Non ci sarebbe potuto essere modo migliore per intraprendere la strada del  cambiamento.

Siete d’accordo con noi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *